COPENAGHEN | My Glam Wanderlust
16704
post-template-default,single,single-post,postid-16704,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive

COPENAGHEN

Ciao a tutti! In questo articolo vi porterò con me alla scoperta di una delle città nordiche più belle e affascinanti: Copenaghen. Il nord mi ha sempre affascinato molto per le sue architetture lineari e il paesaggio così pulito e ordinato, e così ho deciso di partire alla volta di questa splendida città. Conosciuta prima per i vichinghi, Hans Andersen e poi i Lego, ora la cucina, lo stile New Nordic e Tiger la fanno da padrone. La Danimarca è un paese di ridotte dimensioni, così come lo è la sua capitale, ma dalle grandi doti. Leggere per credere!

 

DOVE DORMIRE: Urban House Hostel

Questo ostello è soluzione perfetta per i giovani in cerca di comodità per quanto riguarda le distanze con le attrazioni principali. Situato infatti una posizione strategica perfetta, questo ostello è distante solo pochi metri dalla stazione centrale e comodo per raggiungere il centro storico facendo semplicemente una passeggiata. Era la prima volta che decidevo di soggiornare in un ostello, ma devo dire che l’esperienza si è rivelata la soluzione migliore anche dal punto di vista economico.  Copenaghen è sicuramente una città cara, e per i giovani che intendono visitarla senza dover necessariamente spendere un’occhio della testa per una camera d’hotel, questo ostello sarà la scelta più azzeccata! 🙂

 

COSA VEDERE

CASTELLO DI ROSENBORG

Immerso in un parco meraviglioso sorge questo imponente castello dall’architettura armoniosa, nel quale si possono osservare incredibili raccolte di oggetti della famiglia reale e affreschi magnifici. Al piano interrato potrete invece scoprire le cantine che ancora oggi custodiscono vini antichissimi, armi e gioielli della corona. Questo castello rappresenta una tappa fissa della capitale danese: impossibile perderselo!

 

NYHAVN

Forse uno dei luoghi più famosi di Copenaghen, di quelli che vedi ovunque online e sulle guide quando pianifichi un viaggio in questa città. Questo vecchio porto è sicuramente meta obbligatoria da visitare, con le sue tipiche casette colorate e i tetti spioventi che si affacciano sul canale. Questo molo di Nyhavn credo racchiuda la vera anima ed essenza della città, dove i tipici locali con i tavolini all’aperto e le barche ormeggiate creano una cornice e uno scenario unico nel suo genere. Cuore pulsante della città, qui potete decidere di venire la sera per fare una passeggiata e andare per locali, oppure durante il giorno per pranzare all’aperto con il profumo del mare e il suono delle onde in sottofondo…

 

CHRISTIANIA

Ecco a voi la famosa terra libera di Christiania, forse uno dei quartieri più belli che io abbia mai visitato, e sicuramente fuori dall’immaginario comune… Qui la vendita delle droghe leggere come hashish e marijuana avviene alla luce del sole, e la vita si conduce tranquilla tra edifici adornati da stupendi graffiti. Si tratta di uno dei posti unici al mondo, da visitare senza ombra di dubbio se venite a Copenaghen per poter osservare più da vicino la vita degli hippy. Infatti negli anni ’70 un gruppo di hippy occupò questa zona militare creando una città libera, ed è cosi che nacque questo quartiere surreale!

 

KASTELLET

Antica fortificazione militare la cui pianta è a forma di stella, il Kastellet racchiude un parco tranquillo dove poter passeggiare e un vecchio mulino in pieno stile olandese. Questo polmone verde della città è posto lungo il percorso che vi condurrà alla famosa Sirenetta, ed è il luogo adatto per coloro che hanno un po di tempo libero da concedersi per rilassarsi…

 

LA SIRENETTA

Simbolo indiscusso di Copenaghen che prese vita grazie allo scrittore Hans Andersen e alla sua fiaba “La Sirenetta”. Nonostante le piccole e semplici dimensioni della statua è d’obbligo andare a farle visita e tornare bambine per un secondo ripensando alla storia di Ariel 🙂

 

PALAZZO DI AMALIENBORG

Ecco a voi il Palazzo Reale composto da quattro edifici dove ancora oggi vi risiede la regina vegliata dalle sue guardie. Il complesso si affaccia su un’imponente piazza, dove alle H 12.00 in punto avviene regolarmente la cerimonia del cambio della guardia. Imperdibile come sempre!

 

TIVOLI

Che siate amanti o no di giostre e parchi di divertimento, non potete farvi scappare assolutamente questa meraviglia di posto. Purtroppo nel periodo in cui ho visitato Copenaghen il parco era chiuso, ma se avete la fortuna di andare almeno una volta nella vostra vita nella capitale danese, vi consiglio di andare al Tivoli di sera e durante il periodo natalizio, quando le decorazioni natalizie che vengono allestite all’interno renderà tutto ancora più magico e surreale…

RUNDETAARN

Ogni volta che visito un posto nuovo cerco sempre di lasciare per ultimo il monumento o il luogo con il punto panoramico più alto e disteso per poter dare l’ultimo saluto alla città. Questa torre è il miglior modo per vedere l’ultima volta Copenaghen a 360°. Altro punto a suo favore? L’assenza di gradini per salire fino in cima. Vi starete chiedendo come sia possibile, ma in effetti potrete salire comodamente grazie ad una rampa in salita, dove una volta si saliva anche a cavallo… Insomma, non ci sono scuse per non andarci!

 

DOVE MANGIARE

CAFè DET ELEKTRISKE HJØRNE

Adatto specialmente per la prima colazione o un pranzo veloce, questo Pub in pieno centro a pochi passi dalla Rundetaarn, offre la possibilità di mangiare diversi tipi di Sandwiches, pasta, hamburger e zuppe calde. L’atmosfera è particolarmente accogliente e il locale arredato in stile un po’ retrò crea il luogo caldo e intimo adatto per fermarsi per un pasto informale…

 

HEREFORD VILLAGE

Vi consiglio di andare a cenare in questa steak house in quanto a un prezzo fisso avrete il buffet a disposizione tutto per voi. Come già vi ho anticipato prima, Copenaghen non è una città a buon mercato, ed è sempre difficile trovare un posto accogliente, economico e buono… Qui potrete passare una bella serata potendo degustare varietà di pesce e carne, verdure fresche o grigliate e dolci e frutta a volontà!

 

STREET FOOD

Ecco a voi il regno dello street food! Il posto perfetto per trascorrere un break lontano dal caos della città, qui in questo capannone diversi furgoncini espongono le loro prelibatezze tipiche di ogni parte del mondo. Proprio qui potrete anche decidere di provare il tipico smørrebrød, ossia un panino ripieno con pesce impanato o altri ingredienti… Vi consiglio inoltre di provare il panino ripieno di anatra, morbida e saporita; una delizia 🙂

 

GITA A MALMÖ

Se andate a Copenaghen non potete non fare una gita di un giorno a Malmö, una delle prime città svedesi che si incontrano. Per raggiungerla dovrete semplicemente prendere un treno ad alta velocità dalla stazione centrale di Copenaghen e proseguire fino alla stazione centrale di Malmö; niente di più semplice. Durante il tragitto attraverserete il mare grazie alla presenza dell’Øresund Bridge, che vi regalerà un paesaggio mozzafiato e unico! La città di Malmö è facilmente visitabile in un giorno intero, con diverse attrazioni da vedere, tra cui la Torning Torso, ossia un grattacielo residenziale di 190 metri di altezza e 54 piani con una forma a spirale :O Il centro città è incantevole, una piccola chicca con diversi negozi, caffetterie e ristoranti tipici dove potersi fermare. Io ho optato per una soluzione economica, scegliendo “Surf Shak”.

Ideale per un pranzo veloce ma saziante, questo locale giovanile propone una vasta scelta di hamburger da “personalizzare” con grande assortimento di carne, verdure e condimenti vari. Inoltre, come in tutti i fast food americani, le bevande sono gratuite!

 

Città nordica per eccellenza, ponte ideale con le scandinave “Terre del Nord”, Copenaghen consente a chi la visita di fare un tuffo ideale in una realtà parallela… Visitare Copenaghen è come vivere un’avventura sempre diversa,  sempre stimolante,  comunque, mai scontata.

Al prossimo viaggio!

 

 

 

No Comments

Post A Comment